L'Azienda USL Toscana Sud Est sta completando la notifica degli atti di accertamento di inosservanza dell'obbligo vaccinale da parte del personale sanitario, come previsto dal Decreto Legge n. 44/2021.


Coloro che non risultano vaccinati, infatti, incorrono nella sospensione dall'esercizio della professione, di cui l'Ordine prende atto tramite apposita annotazione sull'Albo. Si tratta di una sospensione "ex lege" pertanto l'Ordine in questa fase non entra nel merito delle motivazioni circa la mancata vaccinazione. Come chiarito dal Ministero della Salute, tale sospensione opera "tout court" senza limitazioni relative all'oggetto e perdura fino all'assolvimento dell'obbligo o comunque fino al 31/12/2021.


Pertanto tutti gli iscritti sono caldamente invitati a controllare la loro PEC e, se hanno ricevuto l'atto di accertamento dalla ASL e sono vaccinati, sono invitati a trasmettere sia alla ASL (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) che all'Ordine (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) il green pass o attestato di vaccinazione dal quale risulti il tipo di vaccino somministrato, il lotto e le dosi con relative date.


Si raccomanda di tenere sotto controllo la propria PEC perchè ogni comunicazione ufficiale e avente valore legale da parte della ASL o dell'Ordine viene trasmessa tramite tale canale.

torna all'inizio del contenuto